Chi siamo

La Federazione è un organismo comunitario, di scambio, confronto e incontro, fra realtà ben definite e presenti, con la loro meditata azione, sui rispettivi territori di riferimento Il pluralismo degli aderenti alla Federazione, derivante da percorsi di vita opposti o similari, da scelte dottrinarie e formative proprie non è considerato limitante, purché, pur partendo da strade diverse, si giunga ad un medesimo fine.

La Federazione mira ad essere un centro di discussione, formazione e azione propulsiva di un’ aristocrazia di pensiero, capace di generare azioni mirate nella realtà, aderendo ad un medesimo percorso di paideia, riconoscibile nel modo di essere prima che di pensare. Nella Federazione saranno messe in discussione le gerarchie formative, che fino ad oggi nell’era moderna sono sembrate indubitabili.

Fra gli aderenti piccole e medie case editrici, che con passione e serietà svolgono un lavoro di ricerca e analisi della storia e del reale, che riflettono sull’uomo e trasmettono idee. Le stesse, in antitesi alle parcellizzazioni cui viene sottoposta la cultura, si uniscono e potenziano la propria distribuzione e la propria forza di pubblicazione, attraverso la costituzione di un catalogo telematico unitario, la partecipazione comune a fiere librarie ed eventi, la pubblicazione congiunta di testi divulgativi e scientifici, che trasmettano determinati valori e idee.

Lo scopo primario rimane quello di generare uno spazio nel quale le menti brillanti e le volontà tenaci possano incontrarsi e confrontarsi e quindi analizzare e guidare l’azione nel presente, realtà non già data e immodificabile ma prodotto dello spirito che è sviluppo. A questo si aggiungano:

La prospettiva formativa o educativa e quindi paideutica, che si espleterà anche attraverso la edizione della rivista cartacea e telematica Revolvere, sulle cui pagine si confronteranno gli aderenti, come nello spazio Paideia, che ospiterà letture pubbliche di testi, racconti di biografie meritevoli, dibattiti, momenti di esternazione poetica, musicale e artistica. La Integrazione della formazione scolastica e il sostegno alle fasce sociali deboli o sensibili attraverso la progettualità mirata in collaborazione con enti accademici o professionali riconosciuti.

La informazione tramite la testata cartacea e telematica Giustizia Giusta circa le incongruenze e gli abusi giudiziari.

La creazione di eventi che promuovano le pubblicazioni delle case editrici aderenti e permettano al lettore di individuarne l’importanza argomentativa.

Le idee di cui la Federazione Revolvere si fa portatrice non possono essere catalogate in nessun simbolo partitico o slogan politico, rimangono patrimonio di una storia culturale che è oltre i segmenti di tempo contemporanei e si assimila all’universalismo sapienziale classico, come faro insuperato di civiltà.