Vie della tradizione N. 177

Prezzo: 17,00

Autore: AA. VV.

Editore: L’Arco e la Corte

Anno: 2021

Pagine: 120

Isbn: 978-88-31447-10-2

Categoria:

Descrizione

Il fascicolo si apre con una approfondita analisi di Giovanni Sessa sull’arte di Evola e i suoi aspetti magici. Un saggio che va alle radici del pensiero evoliano risalendo alle suggestioni ne agli autori che hanno alimentato la visione del primo Evola: Michaelstaedter, Stirner, Tzara, l’alchimia, la Magia. Segue un saggio di Claudio Mutti sulle aspettative escatologiche nel mondo antico: gli Antichi si ponevano domande sul fine ultimo dell’Uomo e dei tempi e Mutti analizza Esiodo, Orazio, Virgilio, Heschel, von Hofmannsthal, Cristina Campo et alii. Luca Valentini analizza bene i destini dell’anima, tenendo presente le scuole esoteriche e i pensatori che hanno corroborato questo genere di ricerche. Giandomenico Casalino ripercorre le linee di una morfologia spirituale della Magia mentre Luca Maccaferri esamina e interpreta i concetti di solitudine, meraviglia e verità con un approccio tradizionale. Paolo Casolari studia e descrive il Pantheon di Roma come collettore di energia. Un saggio interessante come quello di Nuccio D’Anna analizza compiutamente la Medicina sacra nell’Ellade antica. Pietro Mander effettua uno studio comparativo fra i metodi tradizionali divinatori: dall’estispicina babilonese ai Tarocchi. Chiude il fascicolo la consueta rubrica delle recensioni.

Informazioni aggiuntive

Acquistabile su

https://arcoelacorte.it/vie-della-tradizione/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.